Capri Watch fashion & Accessories

Emergenza Covid-19 e violenza sulle donne, in costiera sorrentina attivo numero verde h24

violenza-sessuale

L’attuale situazione di emergenza da Covid-19 richiede di porre attenzione ai possibili effetti che la condizione di isolamento potrebbe generare sulle situazioni già critiche di donne vittime di violenza familiare, a tale fine è possibile contattare il numero verde del Centro Antiviolenza, che garantisce h24 la consulenza telefonica specializzata per l’accoglimento delle istanze urgenti.

Lo “ Sportello Telefonico Cav Penisola Sorrentina”  è un servizio pubblico e gratuito, gestito dal Consorzio Luna, e affidato allo stesso dall’Azienda Speciale Consortile della Penisola Sorrentina (ex Piano Sociale di Zona Ambito N33) con Determinazione n. 2013/2020 ed è attivo per i Comuni di Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento e Massa Lubrense.

Il Servizio è rivolto alle donne vittime di violenza le quali, in questo momento storico di emergenza Covid-19 sono costrette a restare a casa secondo quanto ordinato dal decreto legge del premier Conte. Tuttavia proprio questa necessaria restrizione rende difficile, se non impossibile, sottrarsi ad episodi di violenza domestica che trovano dunque terreno fertile in questa specifica circostanza.

Sappiamo tutti che la violenza assume tante forme, ma spesso, troppo spesso ha le chiavi di casa per agire in maniera indisturbata. Lo “Sportello Telefonico Cav Penisola Sorrentina” offre il servizio di Centro Antiviolenza telefonico a distanza. Il numero verde 800984605 è attivo H24 e a rispondere sarà un’equipe formata da operatrici specializzate sui percorsi di fuoriuscita dalla violenza.