Dress Code: long mode on!

style

Un’estate ricca di sfumature e di colori. È questa l’idea guida che ha spinto gli stilisti nella creazione delle nuove collezioni moda primavera-estate 2013.

 

Tessuti impalpabili, colorati e stravaganti danno vita a short, caftani, giacche e vestiti di ogni dimensione e lunghezza. La parola d’ordine è una sola: osare. Perché la nuova stagione non predilige un colore, li combina tutti; non esalta un solo stile ma mixa vintage, rock e classic chic per permettere ad ogni donna di reinventarsi ogni giorno.

Ma se le regole non esistono non mancano i protagonisti. Ed ecco che, come l’anno scorso, trionfano i long dress sbarazzini, colorati e a fantasia.

Dal caftano in stile Age of Acquarious di Etro, alla sottoveste animalier di Roberto Cavalli. Dalla tunica multicolor di Jean Paul Gaultier, al long dress stile diva di Hollywood di Versace. Le idee a cui ispirarsi non mancano. E se i grandi stilisti sono ormai, per i comuni mortali, più un sogno che realtà, Patrizia Pepe per questa nuova stagione ci stupisce con una collezione casual chic dai colori vitaminici, all’insegna delle stampe floreali, multicolor e di un mood da moderna biker girl che non rinuncia a coniugare uno stile grintoso e femminilità.

Stampe e colori sgargianti grazie alle abili mani di Patrizia Bambi – fashion designer di Patrizia Pepe – danno vita ad abiti femminili e nello stesso tempo stravaganti e irriverenti, perfetti per ogni donna, che quest’estate vuole sperimentare e giocare con il proprio look per esprimere una gioiosa voglia di vivere.

“La nuova collezione moda di Patrizia Pepe, vuole – a detta della sua autrice – mandare un messaggio positivo e di speranza a tutte quelle donne, che nonostante la crisi e il periodo nero che stiamo affrontando tutti, non smettono di sognare mai”.

RIPRODUZIONE RISERVATA