Dossier di Coldiretti sui cibi pericolosi

coldiretti

La Coldiretti ha presentato un dossier a dir poco sconvolgente sui cibi che arrivano sulle nostre tavole e che sono considerati pericolosi per la salute. In sostanza viene stilata una sorta di classifica degli alimenti giudicati nocivi con l’indicazione del Paese di provenienza della specialità incriminata e di ciò che contengono che li renderebbe nocivi.

nocciole

Di seguito la graduatoria così come stilata da Coldiretti:

1.Frutta secca dalla Turchia (nocciole) aflatossine oltre i limiti;
2.Frutta secca dalla Cina (arachidi) aflatossine oltre i limiti;
3.Erbe officinali e spezie dall’India (peperoncino) microbiologici/pesticidi oltre i limiti;
4.Pesce dalla Spagna (tonno/pesce spada) metalli pesanti in eccesso;
5.Frutta e verdura dalla Turchia (fichi secchi/peperoni) aflatossine e pesticidi oltre i limiti;
6.Frutta secca dall’India (semi di sesamo) contaminazione salmonella;
7.Frutta secca dall’Iran (pistacchi) aflatossine oltre i limiti;
8.Frutta e verdura dall’Egitto (olive e fragole) pesticidi oltre i limiti;
9.Frutta secca dagli Stati Uniti (pistacchi) aflatossine oltre i limiti;
10.Pesce dal Vietnam (pangasio) metalli pesanti in eccesso;
11.Erbe e spezie dalla Cina (paprika/peperoncino) microbiologici/pesticidi oltre i limiti;
12.Latte dalla Francia (formaggi) contaminazioni microbiologiche;
13.Novel food dagli Usa sostanze non autorizzate;
14.Pollame proveniente dalla Polonia contaminazioni microbiologiche;
15.Frutta e verdura dalla Cina (broccoli/funghi) pesticidi oltre i limiti.