Capri Watch - Fashion Accessories

Dopo le feste riaprono i cantieri a Sorrento

incrocio-marano-sant'agnello

SORRENTO. Archiviate le feste riaprono i cantieri in città. Da lunedì prossimo, 7 gennaio 2019, ripartono i lavori per la metanizzazione e per la nuova rete elettrica a servizio della costiera. Opere che interesseranno alcune delle strade di Sorrento per diverse settimane. Per questo motivo il comandante della polizia municipale, Antonio Marcia, ha emanato due ordinanze che disciplinano la mobilità nelle ore in cui si procede con gli interventi previsti.

Per quanto riguarda la posa delle condotte del gas, dal 7 al 18 gennaio all’incrocio di Marano, nel tratto sottostante il ponte ferroviario per un tratto di 50 metri è imposto il senso unico alternato h24 regolato da movieri e semafori nelle ore notturne. Dal 21 gennaio al primo febbraio il cantiere si sposta nel tratto di via degli Aranci compreso tra il ponte della Circumvesuviana e l’incrocio con via San Renato. In questo caso il senso unico alternato sarà limitato alla fascia oraria compresa tra le 7:30 e le 19. Infine dal 4 al 13 febbraio i lavori interesseranno la parte dell’incrocio di Marano tra via degli Aranci ed il corso Italia dove la circolazione sarà a senso unico alternato solo nelle ore notturne, dalle 21 alle 7. Durante la fase di esecuzione degli interventi è imposto anche il limite di velocità di 10 km/h.

Inoltre, per consentire la posa dei cavi per la nuova rete elettrica a 150 Kv, un altro provvedimento interessa via del Mare, la strada che collega il centro cittadino di Sorrento con il borgo dei pescatori di Marina Grande. Da lunedì 7 gennaio e fino al 28 febbraio nel tratto di strada compreso tra via Marina Grande e l’incrocio con via Fuoro è imposto il senso unico alternato dalle 8 alle 18 nel tratto man mano interessato dallo scavo (con i lavori che inizieranno da Marina Grande per proseguire verso il centro). Nello stesso tratto di strada previsto il divieto di sosta ed il limite di velocità di 20 km/h.