Capri Watch, fashion accessories

Domani sera TvBoy (autore del murales del bacio Salvini-Di Maio) apre il Sorrento Young Art

bacio-salvini-di-maio

SORRENTO. Sarà TvBoy la star del vernissage della seconda edizione del Sorrento Young Art, evento internazionale dedicato all’arte contemporanea. L’artista di origine palermitana da tempo trapiantato a Barcellona, in Spagna, che all’anagrafe si chiama Salvatore Benintende, nei giorni successivi alle elezioni dello scorso 4 marzo, è stato al centro delle cronache nazionali per il murales comparso nel centro di Roma nel quale si vede un bacio appassionato tra il leader della Lega, Matteo Salvini ed il candidato premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio.

L’opera, dal titolo “Amor populi” ha destato non poco scalpore in tutta Italia. Nella stessa notte l’artista ha realizzato anche altri due murales, uno dedicato a Totti con l’ex capitano della Roma nei panni di uno novello San Francesco del calcio e l’altro con la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nella veste di una volontaria umanitaria con un bimbo di colore in braccio.

villa-fiorentino-natale-17

TvBoy, eclettico rappresentante della corrente Neo-Pop, legato al mondo della street art, sarà protagonista di una performance live domani sera, alle ore 19, a Villa Fiorentino, in occasione dell’inaugurazione del Sorrento Young Art. Per l’occasione lo chef stellato Giuseppe Aversa, patron de Il Buco di Sorrento, preparerà il cocktail di benvenuto.

L’esposizione è curata dall’Associazione Culturale SyArt, la quale, dopo il successo della prima edizione ed in accordo con il Comune di Sorrento e la Fondazione Sorrento, ha deciso di prolungare la durata della mostra che chiuderà i battenti il 13 maggio.

Tra le novità di quest’anno una direzione artistica condivisa, affidata a Paolo Feroce e Rossella Savarese; una Range Rover Evoque che diventa “Art Car” grazie ad un wrapping esclusivo; una copertina di Arbiter realizzata dal vincitore del Fata Verde Praemium.

Gli artisti selezionati per questo secondo appuntamento, hanno l’opportunità di promuovere la propria ricerca artistica in un luogo suggestivo e ricco di storia come Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento presieduta dall’armatore Gianluigi Aponte, una location che ha dedicato percorsi espositivi ad artisti del calibro, per citarne alcuni, di Paladino, Chagall e Dalì. Tutto ciò mentre la città di Sorrento è interessata da installazioni site-specific.

Durante le giornate espositive, inoltre, si confermano i percorsi didattici con scuole italiane ed estere, a cura di Simona Schiazzano. Dopo il Sorrento Young Art la storica dimora del corso Italia di Sorrento ospiterà una mostra incentrata sull’opera dell’artista irlandese Francis Bacon, uno dei nomi più celebri della storia dell’arte del XX secolo.