Capri Watch, fashion accessories

Domani riapre la “Sorrentina”, orari e modalità

caos-chiusure-sorrentina-622018

Dopo la denuncia dell’inferno viabilità fatta da Il Mattino e ripresa da SorrentoPress riapre il raccordo dell’autostrada Napoli-Salerno all’altezza del casello di Castellammare di Stabia. Lavori che stanno provocando pesanti disagi per la mobilità in entrata verso la penisola sorrentina.

Di seguito la nota ufficiale di Autostrade Meridionali con la quale si annuncia la riapertura al transito dell’arteria con una stoccata nei confronti di chi non aveva annunciato la concomitante presenza di altri cantieri nella zona:

Il viadotto Sarno, sulla Autostrada A3, sarà riaperto nella giornata di domani, 9 maggio, a partire dalle ore 18. Si è infatti conclusa, con 5 giorni di anticipo, la prima fase dei lavori sull’infrastruttura, consentendo quindi il transito su due corsie (una per senso di marcia).

La conclusione anticipata dei lavori è stata resa possibile grazie ai doppi turni di lavoro disposti da Società Autostrade Meridionali, che si era già attivata negli scorsi giorni per accelerare la soluzione degli effetti sulla viabilità causati anche dalla compresenza di altri cantieri sul territorio (come quello di Anas), mai emersi nelle sedi istituzionali di coordinamento degli interventi. Sam manterrà uno stretto coordinamento con la Prefettura di Napoli, il Comune di Sorrento e gli operatori economici del territorio fino alla conclusione definitiva dei lavori.

Nella rimanente fase di interventi, si procederà all’adeguamento della ultima sezione del viadotto, per consentire il transito dalla statale 145 “Sorrentina” verso la stazione autostradale di Castellammare di Stabia. Tale fase si concluderà in massimo 10 giorni lavorativi.