Dipendente comunale con monopattino a motore nell’area pedonale, sequestro e multe

monopattino-a-motore

CAPRI. Se ne andava in giro tranquillamente con un monopattino a motore per le stradine pedonali della zona alta di Capri, senza targa e senza assicurazione. Ad incappare nei controlli della polizia municipale è stato un dipendente di una società comunale da tempo residente sull’isola, sorpreso alla guida del mezzo con motore a scoppio in un’area in cui è consentita esclusivamente la circolazione a piedi.

Al trasgressore, oltre al sequestro del veicolo (equiparato in tutto e per tutto ad un ciclomotore) sono state comminate le salate sanzioni previste dal Codice della Strada per chi utilizza per la circolazione un veicolo per il quale non è stata mai rilasciatala la carta di circolazione e la targa, per guida senza casco e mancanza di assicurazione obbligatoria. Le contravvenzioni comminate dai caschi bianchi ammontano ad alcune migliaia di euro.