Deruba turisti in albergo, arrestata una donna

ladra-albergo

SANT’AGNELLO. Nella notte, i carabinieri della compagnia di Sorrento hanno arrestato una donna ucraina 31enne del posto, con numerosi precedenti specifici, per furto in abitazione.

I militari sono intervenuti presso un albergo di Sant’Agnello dove una coppia di turisti italiani, svegliandosi alle prime ore dell’alba, si era resa conto che qualcuno, mentre dormivano, si era introdotto nella propria camera ed aveva rubato circa 1.300 euro in contanti, una fotocamera digitale ed un telefono cellulare, dopo aver rovistato nell’armadio e nelle borse.

I carabinieri, visionate immediatamente le immagini del sistema di videosorveglianza della struttura alberghiera, sono riusciti a riconoscere la donna, già nota agli stessi militari, quale autrice del furto compiuto poco prima scavalcando la ringhiera del balcone della camera d’albergo ed entrando dalla porta-finestra.

I Carabinieri, giunti presso l’abitazione di Sorrento dell’ucraina e compiuta una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto la refurtiva, che è già stata restituita ai turisti.

La 31enne è stata arrestata e già in mattinata processata con giudizio direttissimo presso il Tribunale di Torre Annunziata.