Denunce, droga e patenti ritirate nel weekend della penisola sorrentina

Etilometro carabinieri

SORRENTO. Nove denunciati, due persone allontanate con foglio di via obbligatorio ed altri sei soggetti segnalati al prefetto per assunzione di stupefacenti. E’ il bilancio del servizio di controllo straordinario del territorio realizzato dai carabinieri della compagnia di Sorrento lungo le strade della penisola.

etilometro2

Nel dettaglio vediamo che un 41enne di San Giuseppe Vesuviano, trovato in possesso di un coltello a serramanico con una lama di dieci centimetri è stato denunciato in stato di libertà. La segnalazione all’Autorità Giudiziaria è scattata anche per una 23enne di Torre Annunziata, bloccata nei pressi della stazione di Vico Equense nonostante fosse destinataria di un foglio di via obbligatorio da Comune costiero.

Nell’elenco figurano anche altre sette persone sorprese a guidare automobili o moto in stato d’ebbrezza: un 19enne di Sorrento, un 36enne di Massa Lubrense, un 33enne di Bacoli, un 23enne di Scafati, un 33enne di San Giuseppe Vesuviano, un 27enne di San Giuseppe Vesuviano e un 39enne di Pomigliano d’Arco.

Sei persone, invece, sono state segnalate come assuntori di stupefacenti. Si tratta di un 18enne e un 16enne di Sorrento, due 18enni di Boscotrecase, un 18enne di Boscoreale e una 17enne di Pavia. I carabinieri li hanno trovati in possesso di piccole quantità di stupefacenti, complessivamente 8 grammi di marijuana e 16 di hashish per uso personale.

Infine due ragazzi di Portici ed Ercolano, che si aggiravano con fare sospetto tra le abitazioni, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio e divieto di far ritorno in penisola sorrentina, mentre due automobilisti sono stati sanzionati perché sorpresi alla guida di auto sprovviste del certificato assicurativo.

In totale i carabinieri hanno controllato decine di veicoli e ritirato quattro patenti di guida, effettuato 26 controlli con l’etilometro ed elevato contravvenzioni per oltre di 11mila euro.