Capri Watch fashion & Accessories

Danni del maltempo a Sorrento, ordinata messa in sicurezza muro via Capo e tetto del Conservatorio delle Grazie

muro-crollato-via-capo

SORRENTO. Ordinata la messa in sicurezza del muro della provinciale Sorrento-Massa Lubrense e del tetto del Conservatorio di Santa Maria delle Grazie del centro storico. Il maltempo dei giorni scorsi ha provocato consistenti danni nell’area della penisola sorrentina. Le zone più colpite sono quelle delle marine, da Massa Lubrense a Vico Equense, con diverse strutture balneari completamente rase al suolo dal vento e dalle mareggiate.

Ma i problemi hanno interessato anche la terraferma. Diversi gli alberi sradicati ed i rami crollati. A Sorrento, inoltre, si è verificato anche il crollo del muro di contenimento che costeggia via Capo, un tratto della provinciale che raggiunge Massa Lubrense. Un fronte di diversi metri caduto lungo la carreggiata a causa delle forti piogge che hanno messo a rischio anche la tenuta di un’imponente albero di eucalipto che sorge proprio alle spalle della muratura in pietra.

Una situazione di potenziale pericolo per l’incolumità di automobilisti, centauri e pedoni rilevata dai funzionari dell’ufficio tecnico del Comune di Sorrento che hanno eseguito un sopralluogo e disposto con il comando della polizia municipale il transito a senso unico alternato lungo la strada in prossimità del dissesto. Per questo a Giulio Gomez D’Ayala – curatore dell’eredità della duchessa Elena Maresca Donnorso di Serracapriola, dalla cui proprietà si è verificato il crollo – il sindaco Giuseppe Cuomo ha ordinato di “provvedere ad horas alla messa in sicurezza della muratura mediante l’esecuzione di tutte le opere individuate utili e necessarie” e di procedere anche “alla verifica delle condizioni di stabilità dell’essenza arborea di alto fusto dimorata in prossimità dello smottamento, da eseguirsi con opportuna perizia a firma di tecnico competente, da depositarsi entro 5 giorni dalla data di notifica”. Gli interventi dovranno essere completati entro 40 giorni.

Stesso termine entro il quale si dovrà procedere alla sistemazione del tetto del convento di Santa Maria delle Grazie del centro di Sorrento. Anche in questo caso è stato il vento a portare via alcune tegole complice quello che l’ufficio tecnico comunale ha definito “carente stato manutentivo dell’intero manto a copertura dell’edificio”. L’ordinanza per la messa in sicurezza è stata indirizzata a Laura Caputo, legale rappresentante del Monastero delle Suore Domenicane di Sorrento.