Capri Watch, fashion accessories

Dal giardino di Villa Fiorentino riaffiorano le antiche mura

mura-villa-fiorentino

SORRENTO. È un vero e proprio tesoro quello che sta lentamente riaffiorando grazie ai lavori di pulizia e bonifica del fondo agricolo attiguo Villa Fiorentino, la storica dimora che sorge lungo il corso Italia. Nelle ultime settimane gli operai sono stati impegnati nel taglio di rovi ed arbusti secchi e nella rimozione della vegetazione infestante dal giardino che si trova alle spalle della struttura che attualmente ospita la sede della Fondazione Sorrento.

mura-villa-fiorentino-4

Un intervento che ha consentito di riportare alla luce un’ampia porzione delle antiche mura vicereali edificate nel Medioevo per proteggere la città dalle incursioni saracene. Fortificazione ben visibile, nella parte esterna, percorrendo via degli Aranci. Per quanto riguarda, invece, la conformazione interna della cinta muraria, a parte il tratto del Bastione di Parsano, oggetto di lavori di restauro ed aperto al pubblico nel 2010, il resto era soffocato dalle piante. Ora, finalmente rivede la luce.

“Abbiamo provveduto alla potatura degli alberi di agrumi ed alla rimozione delle sterpaglie – sottolinea l’amministratore delegato della Fondazione Sorrento, Gaetano Milano -. Un lavoro che ci ha consentito di rendere nuovamente accessibile questa ampia parte di cinta muraria cittadina, la quale risulta anche abbastanza ben conservata”.

mura-villa-fiorentino-2

Ovviamente, allo stato attuale, non si può pensare che l’area possa essere fruibile per organizzare visite guidate, così come avviene al Bastione di Parsano, ma l’obiettivo è di restituire alla città anche questo pezzo della sua storia. “Anche per noi è stata una sorpresa rinvenire le mura che, sebbene leggermente malandate, non presentano gravi danni legati all’incuria ed al passare dei secoli – precisa Milano -. Ora puntiamo ad un loro recupero per creare quella sorta di passeggiata attraverso il passato di Sorrento tra Villa Fiorentino e la Porta di Parsano”.

mura-villa-fiorentino-3

Operazione ambiziosa che necessita di lavori sicuramente molto costosi. Nel frattempo si punta comunque a valorizzare questo importante sito, dando rilevanza anche alla straordinaria testimonianza della casa colonica sottostante le mura che ha conservato negli anni la sua struttura.

In vista delle festività natalizie, infatti, la Fondazione Sorrento ha programmato di organizzare una serie di iniziative. Proprio nel parco che circonda Villa Fiorentino sorgerà il Villaggio di Natale, con tante attrazioni per i bambini della costiera sorrentina ed anche per i turisti. Nell’ambito di questo progetto la cinta muraria e l’intero giardino saranno illuminati con una serie di fari e luci, in modo che i visitatori possano ammirare le antiche fortificazioni edificate allo scopo di proteggere la città dalle minacce esterne.

mura-villa-fiorentino-1

Poi, in un secondo momento, una volta individuato il canale di finanziamento adeguato, si potrà avviare il recupero delle mura e del percorso sovrastante che raggiunge il Bastione di Parsano. Dopo il Villaggio di Natale il giardino e la casa colonica diventeranno una sorta di «open space» da visitare e godere al centro della città, in attesa dei più importanti progetti di recupero.