Da martedì prendono il via i lavori per il rifacimento stradale: traffico rivoluzionato a Piano e in tutta la penisola

Municipio-PianodiSorrento1

PIANO DI SORRENTO. Comincia una settimana calda sul fronte della viabilità. Martedì prossimo inizieranno i lavori di ripristino della pavimentazione stradale in via Mortora San Liborio e in via dei Platani.

 

Il Comune ha emanato un’ordinanza che, per tutta la prossima settimana, rivoluzionerà il traffico a Piano e nel resto della costiera.
Dalle 20 di martedì alle 8 del giorno successivo, scatteranno il divieto di sosta e di transito lungo il tratto di via Mortora San Liborio compreso tra l’incrocio con corso Italia e quello con via dei Platani. In compenso, sul corso Italia si potrà circolare in entrambi i sensi di marcia. Sull’arteria principale di Piano e della costiera, però, sarà istituito il divieto di sosta. Stesso discorso per via delle Acacie, via delle Rose e via Mercato.

Da giovedì 9 a sabato 11, dalle 8 alle 20, su via dei Platani scatterà il senso unico di marcia in direzione Napoli. Di conseguenza, il traffico verso Sorrento sarà deviato su corso Italia. Senza nemmeno la possibilità di optare per via Ripa di Cassano, dove vige ancora il senso unico di marcia verso Napoli. Durante i lavori di scarificazione e fino al ripristino del manto stradale, infine, tutte le strade saranno off-limits per scooter, biciclette e gli altri mezzi a due ruote.

Il dispositivo scatta in un periodo in cui la viabilità è al centro di aspre polemiche. Nelle ultime settimane, complici le feste di Natale, la costiera è rimasta letteralmente paralizzata. Code interminabili di automobili, strade intasate e tempi di percorrenza lunghissimi. Uno scenario che ha spinto il sindaco Giovanni Ruggiero a chiedere la modifica del piano-traffico varato d’intesa col Comune di Sant’Agnello.

“Il senso unico verso Napoli su via Ripa di Cassano non sembra sostenibile – spiega il primo cittadino di Piano –. Chiederemo la modifica di un dispositivo che sta generando troppo caos”.
Nei prossimi giorni Ruggiero avanzerà al suo omologo di Sant’Agnello, Piergiorgio Sagristani, una serie di proposte alternative. Oltre al ripristino del doppio senso di marcia su via Ripa di Cassano, allo studio ci sono l’istituzione del senso unico stagionale o di una zona a traffico limitato. Possibile anche che via Ripa di Cassano venga interdetta ai camion e ai mezzi oltre una certa stazza.

A stretto giro la replica di Sagristani: “L’incolumità dei cittadini viene prima di ogni cosa – avverte il sindaco di Sant’Agnello –. Sono pronto a confrontarmi coi rappresentanti del Comune di Piano, ma l’esperimento condotto negli ultimi mesi non può essere certo cancellato con un colpo di spugna”.

RIPRODUZIONE RISERVATA