Da domani prende il via la tre giorni dedicata a Massimo Gorki

Gorky-evento

SORRENTO. “Massimo Gorki. Itinerario culturale russo nel contesto degli itinerari culturali Europei 2013” è il titolo dell’iniziativa promossa dal Comune di Sorrento che si terrà, da domani, 28 settembre a lunedì 30 settembre.

 

L’evento prevede una mostra, un concerto e un convegno di studi in programma in varie location cittadine. Il progetto è realizzato dalla Ncp Patrimoni senza frontiere, con il sostegno del ministero della Cultura della Federazione Russa, l’Accademia di Stato Barone Sergei Grigorievich Stroganoff Arti ed Industria di Mosca, il Museo di Stato Aleksei  Maksimovich Gorky, in collaborazione con il Comune di Sorrento, il museo Correale e la Società dei concerti di Sorrento.

Sabato 28 settembre, alle ore 17, l’inaugurazione presso il museo Correale della mostra “Massimo Gorki nelle illustrazioni di artisti russi”, a cura dell’Accademia Stroganoff di Mosca, che resterà aperta al pubblico fino al 27 ottobre prossimo. In esposizione, opere di Boris Dehterev, Sergei Gonkov, Alexandra Bill, Valerie Chemnitz, Olga Gorshkova and Jana Zheltkova.

Il giorno seguente, alle ore 18.45, la sala consiliare del Comune di Sorrento ospiterà invece il concerto ddella mezzo soprano Juliana Razumnaia, accompagnata al pianoforte da Nataliya Apolenskaya, che eseguiranno brani di Glinka, Tchaikovsky, Rachmaninoff e Rimsky-Korsakov.

Lunedì 30 settembre, ultimo appuntamento, presso la casa consiliare del Comune di Sorrento, a partire dalle ore 10, con un convegno di studio al quale prenderanno parte Irina Marki, presidente del Consiglio di Amministrazione di Ncp Patrimonio senza Frontiere e vice direttore generale del Museo di Stato Russo, Vera Volnova, coordinatore del Progetto della Ncp, Elena Agafonova, responsabile del Museo della Letteratura Gorky, Kirill Gavrilin, direttore del Dipartimento di Storia dell’Arte e del Dipartimento Relazioni Internazionali dell’Accademia di Stato Barone Sergei Grigorievich Stroganoff Arti ed Industria di Mosca, Vladimir Muzychenko, direttore del Dipartimento di Graphic Design dell’Accademia di Stato Barone Sergei Grigorievich Stroganoff Arti ed Industria di Mosca e lo storico Vincenzo Russo.

RIPRODUZIONE RISERVATA