Capri Watch, fashion accessories

Da domani la “Sorrentina” aperta in entrambe le direzioni in orario diurno

viadotto-san-marco-castellammare

A partire dalle ore 6:30 di domattina, sabato 9 febbraio, la strada statale 145 “Sorrentina”, in provincia di Napoli, sarà regolarmente fruibile in orario diurno, in entrambe le direzioni.

Ultimata infatti con lieve anticipo la prima fase dei lavori di manutenzione, eseguiti da Anas (Gruppo FS Italiane) sul viadotto “San Marco” (per la quale si rendeva necessaria H24 la chiusura totale al traffico – in direzione di Sorrento – della tratta di statale compresa tra gli svincoli di Castellammare di Stabia), la fase finale delle attività si svolgerà in esclusivo orario notturno compreso tra le ore 21:30 e le ore 6:30 del giorno successivo, ad esclusione della notte dei sabato su domenica.

La chiusura al traffico della tratta compresa tra gli svincoli di Castellammare Ospedale (km 3,600) e Castellammare Villa Cimmino (km 9,600) sarà quindi in vigore esclusivamente durante l’orario notturno, con la consueta deviazione per il traffico su viabilità locale e lungo la ex statale 145 “Sorrentina” e la ex Statale 366 “Agerolina” (in corrispondenza degli svincoli della statale 145 di Castellamare Ospedale per la direzione Sorrento oppure di Castellammare Villa Cimmino per la direzione Napoli). Permane altresì, in entrambe le direzioni, il divieto di transito per i veicoli di massa a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, non adibiti a trasporto di persone ed il limite di velocità di 40 km/h, con divieto di sorpasso per tutti i veicoli.

L’ultimazione di tali attività – che, nel dettaglio, consisteranno nella esecuzione di interventi afferenti alle superfici di intradosso dell’impalcato del viadotto, in corrispondenza dei relativi giunti – è fissata entro la fine del mese di marzo.

Durante lo svolgimento dei lavori, al fine di mitigare i disagi per la circolazione, Anas ha garantito la propria massima disponibilità nei confronti delle richieste pervenute dal territorio (relativamente alla interruzione delle attività durante il periodo Natalizio e alla sperimentazione della diversa cantierizzazione) ed, anche in questo caso, ha informato tempestivamente enti, autorità e forze dell’ordine territorialmente competenti circa lo svolgimento delle attività di cantiere.

“Un ringraziamento alla direzione regionale dell’Anas, per avere ultimato in anticipo i lavori, così da liberare residenti e turisti della penisola sorrentina dall’incubo traffico – commenta il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo -. E un grande grazie anche ai cittadini di Castellammare di Stabia e all’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gaetano Cimmino, per avere sopportato in questi mesi il caos generato dai cantieri. Un esempio anche per il futuro, di collaborazione tra enti locali di fronte ad emergenze e necessità”.