Coordinamento, sanità e turismo: le parole d’ordine per le prove di soccorso interforze

Presentazione-prove-soccorso

PIANO DI SORRENTO. Coordinamento, sanità e turismo. Sono queste le tre parole d’ordine che hanno caratterizzato la presentazione del calendario delle prove di soccorso interforze tenuta mercoledì 10 luglio alle ore 11.00 presso la Sala consiliare del Comune di Piano di Sorrento.

 L’incontro, promosso dall’Assessorato alla Sanità nella persona del Dott. Vincenzo Iaccarino, cardiologo presso l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento e consigliere GIEC, dall’Assessorato alla Protezione Civile con il Cap. Francesco Gargiulo, dal Gruppo Intervento Emergenze Cardiologiche e dall’Asl Napoli3Sud ha raccolto intorno al tavolo per la prima volta tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine operative sul territorio: il Dott. Salvatore Criscuolo per il Servizio 118, il Cap. Leonardo Colasuonno per l’Arma dei Carabinieri, il Com.te Savino Ricco per la Capitaneria di Porto, la Dott.ssa Anna Pane per il Corpo Forestale dello Stato, il Dott. Antonio Coppola per la Croce Rossa Italiana, il Ten. Andrea Baldassarro per la Guardia di Finanza, il Dott. Antonio Vinciguerra per la Polizia di Stato, il Dott. Maurizio Casamassima per la Polizia Stradale, il Dott. Marco Porreca per la Polizia Municipale, il Capo Nucleo Giuseppe Coppola per la Protezione Civile e l’Inf. Antonio Di Santi per i Vigili del Fuoco.

Presenti, inoltre, il Dott. Maurizio D’Amora, Direttore generale dell’Asl Napoli3Sud; il Prof. Maurizio Santomauro, Presidente del GIEC; il Dott. Pasquale Sommese, Assessore regionale agli Enti Locali e al Turismo; il Dott. Michele Schiano, Presidente della V° Commissione Sanità Regione Campania; la Dott.ssa Flora Beneduce, Consigliere Regionale e la Dott.ssa Gabriella De Micco, Dirigente del Settore Programmazione Interventi Protezione Civile della Regione Campania, intervenuta in vece dell’Assessore Regionale alla Protezione Civile Edoardo Cosenza.

L’incontro rappresenta “il punto d’avvio per il piano d’azione delle emergenze comunali, l’occasione per imparare a lavorare in sinergia tra le Forze dell’Ordine, per conoscersi, guardarsi in faccia, avviare un rapporto umano ancora prima che professionale e per integrare gli interventi via mare con quelli sulla terra ferma” hanno dichiarato unanimemente i relatori. “È importante passare dall’improvvisazione all’organizzazione” ha detto durante il saluto e i ringraziamenti il Sindaco di Piano di Sorrento, Giovanni Ruggiero. Sulla comprensionalità “per dare una risposta efficiente ed immediata alle emergenze del nostro territorio” ha puntato l’attenzione il neo eletto Sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani.

Le prove di soccorso interforze hanno anche l’obiettivo di innalzare la qualità dei servizi sanitari in Penisola Sorrentina e di aumentare l’attrattiva turistica, da sempre motore dell’economia locale:  “Vogliamo dimostrare che le nostre zone oltre ad essere belle possono diventare anche più sicure grazie alla collaborazione delle eccellenze presenti sul territorio. Si può fare bene tutti insieme e meglio organizzati”.

Le esercitazioni si svolgeranno venerdì 12 luglio alle ore 09.30 in Piazza Cota con la simulazione di un incidente stradale complesso; alle 11.00 dello stesso giorno a Villa Fondi con la simulazione di un incendio boschivo ed interfaccia; e venerdì 19 luglio alle ore 10.00 a Marina di Cassano con le prove di soccorso in mare.

RIPRODUZIONE RISERVATA