Nuovi controlli per la “Movida sicura”, mentre i liceali vanno a lezione di guida in sicurezza

Controlli con etilometro

SORRENTO. La notte scorsa, i carabinieri della compagnia di Sorrento hanno eseguito l’ennesimo servizio straordinario di controllo del territorio della penisola per la “movida sicura”. I militari dell’Arma, con il consueto ampio spiegamento di personale e autopattuglie, hanno costituito posti di blocco sulla Statale 145, in entrata prima ed in uscita poi, con numerosi controlli con etilometro e, durante la notte, hanno vigilato le aree dove sorgono i principali locali di ritrovo giovanile della penisola, da Massa Lubrense a Vico Equense.

Al termine della notte sono stati denunciati in stato di libertà, un 28nne di Massa Lubrense ed un 53enne di Sorrento, in quanto sorpresi alla guida delle proprie autovetture, rispettivamente, in evidente stato di ebbrezza verificato tramite etilometro (con un livello di 1,97 notevolmente superiore a quello consentito di 0,5) e con assicurazione falsa. Inoltre, è stato sanzionato amministrativamente un altro conducente di autovettura per guida in stato di ebbrezza, al quale è stato riscontrato un tasso alcolico superiore al limite di legge consentito di 0,5 ma inferiore a 0,8.

Un 18enne di Vico Equense, inoltre, è stato segnalato alla competente prefettura di Napoli quale assuntore di sostanze stupefacenti poiché trovato in possesso di una piccola quantità di marijuana, sottoposta a sequestro. Nel corso dell’attività sono stati controllati 35 veicoli, identificate 75 persone, elevate 10 contravvenzioni al codice della strada con sanzioni per un totale di circa 5.500 euro, ritirate 4 patenti di guida ed una carta di circolazione, sottoposte a sequestro 4 autovetture per certificato assicurativo falso, scaduto, assente e per circolazione con patente sospesa.

Liceali a lezione di guida sicura

Lezioni guida sicura

Mentre si stringono le maglie dei controlli si pensa anche alla prevenzione. Gli agenti della polizia municipale di Sorrento hanno organizzato dei corsi di guida sicura aperti agli studenti delle superiori. In questa prima fase all’iniziativa partecipano i ragazzi che frequentano il liceo scientifico “Salvemini”. Il progetto ha come obiettivo la prevenzione ed il contrasto al fenomeno dell’abuso di alcol ed ai rischi collegati in materia di sicurezza stradale. Lo scopo è di persuadere i ragazzi che ci si può divertire anche evitando trasgressioni pericolose.

Gli incontri vertono anche sulla sicurezza in generale, dall’uso delle cinture di sicurezza e del casco, all’evitare l’utilizzo attento dei telefonini mentre si è alla guida. I corsi, tenuti dall’ispettore Giuseppe Coppola, proseguiranno fino all’8 aprile e saranno poi organizzati anche in altri istituti superiori cittadini. Le lezioni vertono sulla conoscenza del fenomeno, i suoi effetti e le relative sanzioni amministrative e penali che si rischiano, la proiezione di un filmato e la dimostrazione pratica circa l’utilizzo dell’etilometro e del pre-test.