Consigliere comunale aggredito da un venditore ambulante

ConsigliereGargiulo-1

SORRENTO. Una brutta vicenda che risale ad alcuni giorni fa. La vittima è Umberto Gargiulo, esponente della lista di maggioranza “Sorrento Domani”.

 

Il fatto è avvenuto all’interno del negozio che Gargiulo gestisce nel centro storico della città del Tasso. Verso le 15, due venditori ambulanti di fiori si sono presentati presso l’esercizio, ed hanno chiesto al consigliere se voleva acquistare una pianta.

Gargiulo ha detto di no, precisando anche che in quell’area era vietata la vendita ambulante. A questo punto uno dei due ambulanti gli si è scagliato contro, colpendolo al viso con uno schiaffo. Si è, quindi, scatenato una rissa con l’intervento di altri commercianti ed anche dei vigili urbani in servizio nella zona. I due venditori ambulanti, quindi, si sono allontanati, ma sono stati fermati dagli agenti del commissariato di Sorrento all’altezza di via degli Aranci.

Dopo la colluttazione Gargiulo è ricorso alle cure dei sanitari dell’ospedale cittadino e poi si è recato presso il commissariato dove ha sporto denuncia. “In quel momento non ho agito come consigliere comunale, ma come cittadino e commerciante – spiega Umberto Gargiulo –. Ho semplicemente fatto notare che a Sorrento vige un regolamento che vieta ai venditori ambulanti di esercitare nel centro storico. Ringrazio della solidarietà i miei colleghi commercianti e l’amministrazione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA