Concorso fotografico al liceo scientifico “Salvemini”

fotografo_01

“Come vorrei che fosse” è il nome del concorso fotografico interscolastico organizzato del liceo scientifico “Salvemini” di Sorrento.

 

Un’idea nata dalla voglia dei rappresentanti d’istituto di avvicinare il mondo della fotografia a quello della scuola. “Grazie alle nuove tecnologie, l’immagine sta entrando sempre di più a far parte del nostro quotidiano, – dichiara Tommaso Vitiello, rappresentante d’istituto del liceo – per questo abbiamo deciso di organizzare questa mostra fotografica. L’idea è quella di avvicinare i giovani a questa forma di arte, tornata prepotentemente alla ribalta negli ultimi anni”.

“Come vorrei che fosse” vuole dare l’opportunità agli studenti del “Salvemini” di esprimere, tramite l’utilizzo della fotografia, il loro grido di denuncia nei confronti di qualcosa che “vorrebbero che fosse” in un modo diverso.

La consegna delle foto è iniziata ieri e andrà avanti fino al 10 marzo. Oltre alla fotografia i ragazzi dovranno scrivere un piccolo testo di accompagnamento all’immagine, che racconti il perché di quella foto, e sopratutto il “Come vorrei che fosse”.

A giudicare i lavori saranno alcuni docenti e fotografi noti della zona. Al vincitore andranno 2 biglietti per la festa di fine anno, una felpa della scuola e una pubblicazione con intervista sul nostro sito.