Con il video “Storia di Mara” l’associazione Mamme al Centro Endas promuove la nascita di uno “sportello ascolto”

Storia-di-Mara

SORRENTO. Ascolto, fatti ascoltare, denuncia e non lasciare correre: questa è la “Storia di Mara”. Un video per lanciare la campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere e rendere possibile la nascita di uno “Sportello Ascolto” in penisola sorrentina.

Il Rapper Mauro Marsu lo canta, chiaro ed esplicito nel video “Storia di Mara”, realizzato con il sound dei RaZorDub, registrato al Monopattino Recording Studio da Peppe de Angelis e prodotto da Corso Italia News, regia di Catello Giordano e montaggio di Editing Studio91. Video realizzato in occasione della campagna anti-violenza sulle donne dell’associazione Mamme al Centro Endas.

La canzone non è solo per tutte quelle donne che hanno vissuto o vivono violenze ingiustificate, poiché la violenza lo è sempre, ma anche per tutti quelli che sanno e non denunciano, o che non sanno cosa fare.

Proprio per questo Mamme al Centro Endas sta raccogliendo fondi per l’apertura di uno Sportello Ascolto nella Penisola Sorrentina, in cui sarà possibile denunciare la propria situazione o quella di qualcuno che subisce violenza, potendo beneficiare di ascolto e aiuto concreto.

I proventi della canzone “Storia di Mara”, acquistabile anche su Itunes, saranno devoluti per promuovere l’iniziativa, che può essere finanziata anche con donazioni autonome:

Per maggiori info:

Mamme al Centro Endas
Corso Italia 371 – 80063 Piano di Sorrento (Na)
www.mammealcentro.it
Cell – 3381330501
E- mail : mammealcentro@hotmail.it
Telefono e fax : 0818788462

IBAN IT20Y0335967684510700041198