Il Comune installa la pensilina, i vigili la sigillano

pensilina

SORRENTO. Da tempo gli abitanti della zona collinare di Casarlano attendevano l’installazione di una pensilina che consentisse ai bambini di attendere il passaggio dello scuolabus stando al coperto ed anche al riparo dai veicoli in transito. Finalmente la struttura è stata posizionata. Ma, a distanza di poche ore, è stata anche resa inagibile. Ci hanno pensato gli agenti della polizia municipale di Sorrento che hanno sistemato il nastro bianco e rosso intorno all’intera copertura. Motivo? E’ pericolosa. La pensilina, infatti, è stata sistemata al lato della carreggiata, ma sporge troppo sulla strada, peraltro in prossimità di una curva. Quindi può mettere a rischio tanto l’incolumità di chi la utilizza per attendere il passaggio del bus, quanto di centauri ed automobilisti che si ritrovano con i paletti che la sorreggono che provocano ostacolo alla viabilità.

Al momento, dunque, la struttura è inutilizzabile. Si attende che venga posizionata diversamente. “Magari – suggerisce il lettore che ci ha segnalato la singolare vicenda – si potrebbe pensare di chiedere al proprietario del fondo che si trova all’altezza della pensilina, di mettere a disposizione una piccola parte di terreno per arretrarla di qualche metro”. Si spera che l’idea venga presa in considerazione da chi di dovere, altrimenti la copertura continuerà ad essere off-limits.