Il Comune di Massa Lubrense entra in Penisolaverde

camionrifiuti

MASSA LUBRENSE. L’amministrazione comunale ha intenzione di confluire in Penisolaverde per raccogliere in un’unica realtà le competenze accumulate da ciascun Ente e razionalizzare i costi di gestione del servizio.

In conformità a tale decisione, il Comune di Massa Lubrense ha chiesto alle amministrazioni di Sorrento e Piano di Sorrento di partecipare al capitale sociale dell’azienda, ricevendo il loro parere favorevole.

Sono quindi in corso le trattative per l’affidamento dei due servizi, spazzamento di strade e piazze comunali e raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani ed assimilati, che avverrà secondo la normativa vigente in tema di in house providing.

La partecipazione alla compagine sociale di Penisolaverde potrà risultare strategica: nel breve periodo richiederà una serie di assestamenti che si tradurranno in economie ed esternalità per il Comune di Massa Lubrense.

Inoltre tale decisione risponde alla nuova normativa regionale in materia di gestione del ciclo dei rifiuti (legge regionale n. 14 del 26 maggio 2016) che oltre a definire gli Ato (ambiti territoriali ottimali) provinciali introduce i Sad (sub ambiti distrettuali) ossia aggregazioni di almeno tre Comuni che gestiscono il servizio ecologico-ambientale in convenzione.