Completato il restauro del campanile della chiesa di Massa Lubrense

campanile-massa1

MASSA LUBRENSE. Questa mattina gli operai hanno rimosso l’impalcatura sistemata intorno al campanile della chiesa ex cattedrale di Santa Maria delle Grazie. La struttura di sostegno era stata montata lo scorso 27 febbraio in seguito al fulmine che aveva colpito la torre, la quale era rimasta seriamente danneggiata. Dal campanile si staccarono intonaci e calcinacci, mentre l’orologio andò completamente distrutto, sia nel quadrante esterno, che nel meccanismo interno.

 

Il campanile di Massa Lubrense colpito da fulmine

Il campanile di Massa Lubrense colpito da fulmine

 

Per evitare rischi per la popolazione, quindi, si decise di sistemare il ponteggio a difesa della parte sottostante. Nel frattempo si avviò la raccolta di fondi per eseguire il restauro del monumento. Grazie ai contributi raccolti dalla parrocchia e dalla confraternita, ai fondi stanziati dall’amministrazione comunale ed alle donazioni di numerosi cittadini, i lavori di messa in sicurezza e per il recupero della struttura sono stati eseguiti a tempo di record. Ieri mattina, quindi, è stata rimossa l’impalcatura ed il campanile è tornato a troneggiare più bello di prima su piazza Vescovado.