Coltello alla mano nella Circum: panico tra i viaggiatori

Circum

Viaggio del terrore, ieri pomeriggio, per centinaia di utenti della Circumvesuviana, che si sono imbattuti in un uomo straniero armato di coltello ed ubriaco.

Il protagonista della vicenda, infatti, è salito sul treno mostrando il taglierino e minacciando chiunque si trovasse di fronte per guadagnare un posto a sedere. L’uomo è salito a bordo del convoglio diretto a Poggiomarino, quando il treno si è fermato alla stazione di Portici. È bastato poco per scatenare il panico tra gli utenti della Circum che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine.

Dopo qualche fermata sono arrivati i carabinieri che hanno bloccato l’uomo. Poi i militari, insieme al personale del 118, hanno trasportato lo straniero, visibilmente in stato di ebbrezza, dapprima in ospedale e poi in caserma per effettuare il riconoscimento e prendere i provvedimenti del caso.