Ciclisti contromano, pericolo costante

incidente-bicicletta

SORRENTO. Ma i ciclisti possono andare contromano su una strada a senso unico? Il Codice della strada dice no, ma a Sorrento questa norma sembra sconosciuta ai più. Ogni giorno sul corso Italia c’è gente che sfreccia mettendo a serio rischio la propria incolumità e quella degli altri. Non si sentono arrivare, i pedoni che attraversano guardano, naturalmente, solo da lato da dove provengono gli autoveicoli e si rischia di essere travolti senza neanche aver visto arrivare l’investitore. Una situazione assurda che diventa addirittura paradossale se si considera il fatto che, a volte, il tutto avviene sotto gli occhi impassibili dei vigili urbani. E che dire, poi, dell’aggravante delle biciclette assistite elettricamente, veri e propri siluri, che rischiano di piombarti addosso e di provocarti danni seri.
E sempre per quanto riguarda le biciclette ci arrivano segnalazioni di lettori sui pericoli costanti in via Capo, tra Sorrento e Massa Lubrense, e sulla statale n. 145 Sorrentina. A volte si formano gruppi di ciclisti, vero e proprie carovane che, invece di marciare in fila indiana come il buon senso vorrebbe, viaggiano affiancati rallentando enormemente il traffico e costringendo gli automobilisti a sorpassi azzardati. Va bene la passeggiata ma, bisognerebbe avere maggiore rispetto anche delle esigenze degli altri.