Chiede 5 euro ad un commerciante, il rifiuto della vittima fa scattare la rabbia: arrestato

polizia-di-stato

Gli agenti del commissariato di Castellammare hanno arrestato Benito Vollono, di 21 anni, responsabile del reato di tentata estorsione aggravata, furto aggravato ed evasione.
Ieri pomeriggio il giovane si è presentato in un esercizio commerciale di via Bonito, chiedendo 5 euro ad un titolare di un’attività della zona. Il rifiuto della vittima non è stato tollerato dal 21enne che, a questo punto, lo ha aggredito prima con un bastone e poi con un coltello.

Il commerciante è riuscito a svincolarsi, ma Vollono durante la fuga è riuscito comunque ad impossessarsi di un contenitore di plastica contenente monete da devolvere in beneficenza.

Gli agenti hanno rintracciato il giovane in un appartamento, arrestandolo. I poliziotti hanno recuperato e sequestrato il bastone, il coltello e il contenitore oramai privo di banconote.
Oltre ai reati di tentata estorsione e di furto aggravato, Vollono dovrà rispondere anche del reato di evasione dagli arresti domiciliari, cui era sottoposto.
Oggi l’uomo è in attesa dell’esito del giudizio direttissimo che si svolgerà presso il Tribunale di Torre Annunziata.