Centro scommesse abusivo scoperto a Meta

carabinieri

META. I carabinieri scoprono un centro scommesse abusivo: denunciati i titolari. I militari dell’Arma della stazione di Piano di Sorrento coadiuvati da personale dell’Ufficio Monopoli di Stato della Regione Campania hanno sottoposto a controlli un esercizio pubblico che si trova in piazza Vittorio Veneto. Attività svolta nel corso di servizi organizzati per contrastare gioco illegale e scommesse clandestine.

Durante le verifiche sono stati denunciati i titolari dell’attività, una 25enne ed un 34enne di Castellammare di Stabia.
Entrambi sono ritenuti responsabili di esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse sportive.

Sono state, inoltre, comminate sanzioni per 50mila euro e sequestrate le apparecchiature telematiche presenti nel centro scommesse, documentazione extracontabile e una cassetta contenente circa 400 euro in denaro contante non risultante dalla contabilità.