Centro Commerciale Naturale di Piano, chiesto un finanziamento regionale di 300mila euro

Piano di Sorrento

PIANO DI SORRENTO. Creare un nuovo profilo turistico e rafforzare, attraverso marketing territoriale e iniziative ad hoc, il primato commerciale caratteristico del territorio: è questa la mission del neonato Ccn della Città di Piano di Sorrento, al quale hanno aderito 72 esercizi commerciali.

Il Direttivo composto dal presidente Michele Guglielmo, il vice presidente Gianluca Di Carmine, il tesoriere Giuseppina Aversa e i consiglieri Immacolata Aiello, Arturo Arena, Maurizio Ercolano ed Eduardo Pentangelo, ha incontrato più volte i consorziati.

“Sono soddisfatto – afferma Guglielmo – nel constatare la fattiva e continuativa collaborazione mostrata dalle istituzioni, il direttivo, i soci, le associazioni di settore, i commercianti e i cittadini tutti di Piano di Sorrento per la concretizzazione di un progetto articolato e ambizioso come il Centro Commerciale Naturale. Stiamo lavorando alacremente e quotidianamente per plasmare un profilo turistico radicato nel territorio della Costiera, esaltando la qualità della vita e valorizzando le bellezze naturali, paesaggistiche e culturali”.

Per dare corpo alle iniziative del Centro Commerciale Naturale di Piano di Sorrento, dopo aver sottoposto il piano dell’opera a tutti i soci durante la riunione del 25 marzo, il Direttivo ha presentato richiesta di finanziamento alla Regione Campania. La maggioranza dei presenti ha approvato il progetto di un piano finanziario che ammonta a 281mila euro all’interno del quale sono previsti il rilancio economico delle tre categorie, commercio, turismo e artigianato, e del territorio di Marina di Cassano.

Sono stati anche approvati business plan specifici in relazione a mobilità interna, parcheggio, manifestazioni di richiamo, decoro del territorio, fidelity card, stampa di cataloghi pubblicitari, show room, partecipazioni a fiere, creazione di un portale dedicato e ogni altra attività volta alla crescita dell’attrattiva residenziale e turistica.