Capri Watch - Fashion Accessories

Celebrati i funerali del giovane morto in mare a Massa Lubrense

elvino-lubrano

MASSA LUBRENSE. Per tributargli l’estremo saluto è stata scelta una chiesa che affaccia su quel mare che amava tanto e che lo ha strappato alla vita. Ieri pomeriggio sono stati celebrati i funerali di Elvino Lubrano, il 34enne morto durante una battuta di pesca in apnea in località Marciano, a Massa Lubrense. Ed è proprio nell’edificio di culto della frazione dedicato a Sant’Andrea Apostolo che è stato celebrato il rito funebre. Tanti gli amici ed i parenti che si sono stretti intorno alla madre del giovane ed ai suoi congiunti.

Elvino Lubrano è morto venerdì scorso. Il ragazzo aveva lasciato i suoi abiti sul bagnasciuga prima di entrare in acqua. Verso le 13 il proprietario di un ristorante della zona, notandoli ancora lì, ha capito che non aveva fatto rientro ed ha lanciato l’allarme. Dopo poco una motovedetta della Guardia Costiera di Capri ha recuperato il corpo privo di vita del giovane.

Le indagini per appurare le modalità del decesso di Elvino Lubrano sono affidate ai militari della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, agli ordini del comandante Guglielmo Cassone, e dell’ufficio marittimo di Massa Lubrense, diretto dal maresciallo Gennaro Spinelli. Per fare luce sull’accaduto si attendono anche i risultati dell’autopsia. Si dovrà capire se sia stato un malore improvviso o un incidente a determinare il decesso del sub.