Celebrata la suggestiva festa di San Pietro a Crapolla – fotogallery –

DCIM100GOPRO

MASSA LUBRENSE. Si è rinnovato ieri il tradizionale appuntamento con la celebrazione liturgica nel fiordo di Crapolla. Un evento che viene rivissuto da anni, tra fede religiosa e rispetto dell’ambiente, in autentici paesaggi da cartolina.

Già alle prime luci dell’alba molte persone si sono ritrovate presso la piazzetta della frazione collinare di Torca per poi incamminarsi per una sorta di pellegrinaggio attraverso il sentiero – caratterizzato dalla presenza di circa 700 scalini e da un dislivello di 300 metri – che conduce verso il mare. Un percorso impegnativo che consente di raggiungere la cappella edificata a Crapolla dove la leggenda vuole che San Pietro approdò per cristianizzare gli abitanti della penisola sorrentina prima di proseguire verso Roma.

Alle 7 in punto si è tenuta la celebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale della diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Mario Cafiero. Al termine del rito religioso, come da tradizione, lungo la spiaggia in ciottoli sono stati distribuiti dolci e bibite a tutti i partecipanti.