Carl Cox, “il mago dei tre piatti” in vacanza a Capri

carlcox

CAPRI. Stava camminando tranquillamente per le stradine dell’Isola più famosa d’Italia, quando è stato notato da un suo fans: “Non posso credere ai miei occhi. Sei proprio tu? Carl Cox?”.

Per chi non lo conoscesse è una dei più grandi dj mondiali, certamente uno dei più amati dai giovani. Un colonna portante dell’house music, il primo a suonare con tre piatti davanti a migliaia di persone.

Ha iniziato la sua vita musicale come dj di musica house a metà degli anni ’80: il suo soprannome era “Three Deck Wizard”. Il suo biglietto di ingresso nella scena musicale avviene nel 1986, quando si trasferisce a Brighton e scopre quello che lui stesso definisce “the pure thrill of acid house“.

Summer Of Love” è considerato il suo primo grande successo e al “Sunrise rave” nel 1988 suona per la prima volta a tre piatti. Carl Cox da quel giorno diventa il “Mago dei tre piatti“.

Ha suonato nei club dei luoghi più disparati: dal Sud Africa ad Israele, dalla Tasmania all’Asia. Ha recitato nel film dedicato ai club inglesi Human Traffic ed è riuscito a trovare il tempo di aprire nuove etichette discografiche: la Ultimatum Breaks e la Intec per produzioni techno ed house di qualità.