Caos politica a Piano, dopo Iaccarino anche D’Aniello lascia la maggioranza

Municipio-PianodiSorrento1

PIANO DI SORRENTO. La maggioranza del sindaco Giovanni Ruggiero continua a perdere pezzi. Dopo Vincenzo Iaccarino, estromesso dalla giunta due settimane fa, Pasquale D’Aniello dice addio a “Per Piano con noi”.

 

La decisione è stata formalizzata con una lettera al capogruppo Antonio Russo e al presidente del Consiglio comunale Luigi Maresca. “Questa scelta – scrive Pasquale D’Aniello – scaturisce dalle vicissitudini politiche che hanno caratterizzato l’ultimo anno di amministrazione”.

Le scelte operate dal sindaco non avrebbero fatto altro che aggravare le difficoltà della maggioranza e dell’esecutivo, “incapaci di assolvere il proprio compito in un crescendo di disaffezione della gente verso la politica e, soprattutto, in un contesto di non-amministrazione della città”.

Ecco perché Pasquale D’Aniello ha deciso di uscire dalla maggioranza e di rendersi indipendente. Il suo addio, tuttavia, non cambia i numeri del Consiglio comunale. La maggioranza può contare su dieci unità contro le sette dell’opposizione. Anche per questo il sindaco Giovanni Ruggiero non si mostra preoccupato: “I numeri sono dalla nostra parte – sottolinea il primo cittadino – prendo atto della scelta di D’Aniello, che dimostra di non aver digerito l’estromissione dalla giunta”.