Capri Watch, fashion accessories

Cancro al seno, un mammografo di ultima generazione per l’ospedale di Sorrento

mammografo-digitale-sorrento

SORRENTO. La sanità pubblica della costiera sorrentina si dota di una nuovo apparecchiatura per la diagnosi precoce del cancro al seno. L’Asl Napoli 3-Sud, infatti, ha acquistato un mammografo digitale con tomosintesi, uno strumento di ultima generazione assegnato all’unità di Radiologia dell’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Sorrento.

Il dispositivo consente uno studio stratigrafico della mammella in modo da diagnosticare precocemente tumori al seno che sfuggono alla mammografia tradizionale. Il nuovo apparecchio permette anche di ridurre i casi di falso positivo, di valutare meglio il seno denso tipico delle donne giovani e di caratterizzare più precisamente le lesioni tumorali, oltre a funzionare in modo tale da ridurre sensibilmente il dolore.

Sempre nell’ambito della lotta al tumore alla mammella, da alcune settimane nel reparto di Radiologia del presidio di Sorrento ha preso il via lo screening mammografico rivolto a tutte le donne di età compresa tra i 45 e i 69 anni residenti nel territorio della penisola sorrentina, che saranno invitate tramite posta. Ad effettuare gli esami è un gruppo di tecnici radiologi appositamente formati, mentre i risultati dell’indagine vengono letti da due medici. Le altre pazienti possono comunque sottoporsi al controllo sulla base della richiesta del medico curante e dopo aver effettuato la prenotazione al Cup.