Campo Italia a rischio chiusura: il Comune vuole il pagamento del fitto

campoitalia-sorrento

SORRENTO. Il Noto, l’ultima squadra ad aver battuto il Sorrento, durante la settimana si allena per le strade della cittadina siciliana non avendo un campo a disposizione. Situazione che presto potrebbe verificarsi anche a Sorrento. Già perché continua il braccio di ferro tra Comune e società per il pagamento del canone mensile. Troppi i soldi chiesti dall’amministrazione secondo la società: si parla di circa 4500 euro per l’utilizzo del campo sette giorni al mese. Richiesta fuori mercato secondo il presidente Squillante. Alcuni giorni fa si è presentato dinanzi ai cancelli verdi dello stadio Italia l’assessore allo Sport, Mario Gargiulo. Uno degli scopi della visita era certamente verificare la disponibilità della società a pagare il canone. Intanto domenica il Sorrento ospiterà il Rocella per la gara della 11esima giornata del campionato di Serie D, in programma domenica alle ore 14.30 allo stadio Italia.