Bruce Springsteen: “Mi sento un po’ sorrentino”

Bruce-s

SORRENTO. “Mi sento un po’ sorrentino: a Vico Equense ho ancora dei parenti, forse persino una casa, mi piacerebbe vedere le radici della famiglia di mia madre, lei è rimasta l’ultima, le sue due sorelle, le zie con cui sono cresciuto, purtroppo sono morte”.

 Il Boss rivendica con passione e curiosità le sue origini italiane ed in particolare della penisola sorrentina. Bruce Frederick Joseph Springsteen, uno degli “Dei del rock” del panorama internazionale, sogna di visitare le terre dove è cresciuta la famiglia della madre, Adele Ann Zirilli, sulle colline della bella Vico Equense.

L’occasione allora potrebbe essere la tappa del suo nuovo tour mondiale che lo porterà a Napoli il 23 maggio, a piazza del Plebiscito, prima di fare rotta verso Padova (31), Milano (3 giugno, San Siro) e Roma (11 luglio, Rock in Roma, Capannelle).

A Vico quindi prossimamente potrebbe arrivare una vera “Star” di quelle con la “S” maiuscola, che per intenderci in carriera ha guadagnato circa 1,6 miliardi di dollari, raggiungendo la terza posizione nella classifica delle più alte retribuzioni nel mondo musicale dietro soltanto a U2 e Rolling Stones.

RIPRODUZIONE RISERVATA