Capri Watch, fashion accessories

Bracconieri individuati a Massa Lubrense

Operazioni contro il bracconaggio

MASSA LUBRENSE. Le guardie giurate venatorie e zoofile del Wwf hanno sorpreso tre bracconieri sul Monte di Torca. Due sono riusciti a dileguarsi, mentre il terzo si è fermato all’alt: per lui sono scattati la denuncia a piede libero e il sequestro di fucile e cartucce. Sul caso indaga ora la Procura di Torre Annunziata. Il blitz degli ambientalisti è scattato grazie alla collaborazione dei carabinieri della stazione di Massa Lubrense e della compagnia di Sorrento.

richiamo-per-volatili1

Sul Monte di Torca le guardie venatorie hanno scoperto numerosi richiami elettroacustici vietati dalla legge. Si tratta di riproduttori elettronici dei versi degli uccelli che i bracconieri piazzano per attirare i volatili in un determinato luogo e poi catturarli o farne strage. In costiera e sui monti Lattari, tra l’altro, i richiami vengono spesso collocati in aree precedentemente interessate dagli incendi.