Botte agli sconosciuti: in Italia arriva il “knockout game”

knockout game

Se per caso vi sentite arrivare un pugno in faccia mentre camminate tranquillamente per strada, non vi preoccupate è il “knockout game”. L’allarmante fenomeno ha preso piede in molte città italiane ed è stato “importato” dagli Stati Uniti.

Il “KO Game” consiste in questo: dei ragazzini aggrediscono per strada dei semplici passanti. L’obiettivo è stenderli con un pugno: senza preavviso, senza ragione, solo per dimostrare agli amici di essere sufficientemente “coraggiosi”. Casi sono stati segnalati a Roma, Brescia, Napoli, Genova e Torino.
In penisola, fortunatamente, non si registrano episodi. Almeno per ora.