Capri Watch fashion & Accessories

Battesimo del mare per la Seashore nuova ammiraglia Msc Crociere

MSC Seashore

Battesimo del mare per la nuova ammiraglia di Msc Crociere, la Msc Seashore, la nave da crociera più grande mai costruita in Italia. La Msc Seashore è in costruzione nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone ed è una evoluzione della Msc Seaside e della Msc Seaview: rispetto alle due navi della stessa classe è ancora più grande e tecnologicamente avanzata. In questa classe è prevista anche una quarta costruzione, realizzata sempre da Fincantieri, il cui arrivo è è in calendario per il 2023.

L’investimento della compagnia del l’armatore Gianluigi Aponte, solo per questa nave, è di circa un miliardo di euro. Una cifra che sull’indotto genera una ricaduta economica sul Paese pari a circa 4,5 miliardi. Ancora più interessanti i numeri che riguardano complessivamente le quattro navi della stessa classe ordinate a Fincantieri: nel complesso, infatti, le quattro navi classe Seaside prevedono investimenti per circa 3,5 miliardi, che avranno un impatto sul tessuto economico italiano superiore a 15 miliardi (circa un punto di pil).

E poi l’occupazione: la costruzione di Msc Seashore offre lavoro diretto a 4.000 persone (oltre alle risorse occupate nell’indotto) e impiegherà complessivamente oltre 10 milioni di ore/uomo. Msc Seahore entrerà in servizio la prossima estate e verrà impiegata nei principali porti italiani, compreso Napoli, dove movimenterà in ogni scalo circa 6.000 passeggeri, generando ovunque importanti ricadute economiche.

“Siamo impegnati – ha detto Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc Cruises – nella realizzazione del nostro piano di espansione della flotta e con la presentazione di nuovi prototipi di classe che, ogni volta, ci spinge ad innovare e a stabilire nuovi standard nel settore. Msc Seashore sarà infatti la più grande e innovativa nave da crociera mai costruita in Italia, dotata delle più recenti e avanzate tecnologie ambientali attualmente disponibili. Sarà anche una delle due nuove navi che saranno consegnate nel 2021 (l’altra è la Msc Virtuosa in costruzione a Saint Nazaire in Francia ndr), confermando così la nostra fiducia nelle prospettive di crescita a lungo termine del settore – come dimostrano anche il ritorno in servizio della nostra prima nave all’inizio di questa settimana”.

Quando la nave tocca il mare molto lavoro è già stato realizzato, ma ce n’è ancora molto da fare. “Questo vale ancora di più – ha detto Giuseppe Bono, ad di Fincantieri – per Msc Seashore, che diventerà la nuova ammiraglia di Msc Crociere: una nave da record, che punta sull’innovazione, sulla tecnologia e sul design, sottolineando ancora una volta la leadership di Fincantieri”.

di Antonino Pane da Il Mattino