Capri Watch, fashion accessories

Autorizzata l’installazione di un ripetitore Telecom a Sorrento

ripetitore

SORRENTO. Via libera del Comune all’installazione di una nuova stazione radio base della Telecom nel territorio cittadino. Il ripetitore sarà collocato nella zona al confine con Sant’Agnello, lungo via Rubinacci. L’azienda, nel 2017, ha presentato la richiesta per ottenere l’autorizzazione paesaggistica per “la realizzazione di una stazione radio base su una porzione di suolo di circa 40 metri quadrati – di cui è locatrice – ubicato in Sorrento alla via Rubinacci”.

Intervento che ricade in zona territoriale 1b a “tutela dell’ambiente naturale di secondo grado” del Piano urbanistico territoriale della penisola sorrentina, giudicato “procedibile” dall’ufficio edilizia del Comune di Sorrento in quanto “la pratica così come aggiornata” prevede “l’installazione di antenne opportunamente mitigate”. Inoltre il contratto di fitto dell’area è di 6 anni rinnovabili, per cui non si tratterebbe di un’installazione definitiva.

Inoltre la commissione locale per il Paesaggio ha dato parere favorevole “a condizione che il ripetitore sia di tipo ad albero ad alta mitigazione ambientale e che il modulo di contenimento degli impianti tecnologici sia mitigato con la piantumazione di siepi ed essenze arbustive”.

Poiché la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per l’Area metropolitana di Napoli non ha espresso il proprio parere entro i sessanta giorni previsti dalla legge, gli uffici comunali di Sorrento hanno rilasciato alla Telecom l’autorizzazione paesaggistica per l’installazione del ripetitore. Una volta ottenute le concessioni urbanistiche l’azienda potrà procedere a piazzare la stazione radio base.