Arriva LaFerrari, il modello al top della gamma del Cavallino Rampante

LaFerrari

Sotto il cofano batte un cuore da 963 cavalli che le consente di raggiungere i 350 Km/h. Non è una monoposto da Formula Uno, ma l’ultimo modello stradale – si fa per dire – sfornato dalle officine del Cavallino Rampante.

Per far capire la singolarità di prestazioni, tecnologia e stile di questa vettura, a Maranello hanno deciso di darle un nome che spiega tutto: LaFerrari, ossia il top del top. Alla presentazione nel corso del Salone dell’auto in corso a Ginevra, il presidente Luca Cordero di Montezemolo ha detto che “ne saranno prodotti solo 499 esemplari”, ma già sono state inoltrate 700 prenotazioni.

Evidentemente da parte di chi non ha problemi di “Redditometro”.

A parte lo stile avveniristico LaFerrari si distingue per la cura dell’aerodinamica e la capacità di modificare l’assetto in base alla velocità raggiunta. La posizione di guida ideale, invece, è stata studiata in collaborazione con i piloti ufficiali della scuderia di Formula Uno: Fernando Alonso e Felipe Massa.

Ma a rendere eccezionale questa auto – se ancora la si può definire semplicemente così – è la parte motoristica. LaFerrari, infatti, è dotata di un propulsore V12 a benzina da 6.262 cc per 800 cv di potenza, ai quali si sommano i 120 kW sprigionati da un secondo propulsore elettrico. La tecnologia ibrida – si tratta del primo modello del Cavallino Rampante realizzato con questa novità – ha consentito anche di ottenere una considerevole riduzione delle emissioni inquinanti di CO2.

Nonostante ciò LaFerrari promette un’accelerazione da 0 a 100Km/h in meno di tre secondi, mentre si raggiungono i 300 orari in appena 15 secondi.

L’ideale, insomma, per chi ama le sensazioni forti ed ha un portafogli ben fornito. Il costo, infatti, è di un milione di euro.