Capri Watch - Fashion Accessories

Arriva la Prinsedam, al via la stagione delle crociere a Sorrento

prinsedam-sorrento

SORRENTO. Ha preso il via ufficialmente oggi la stagione delle crociere. Al largo della penisola sorrentina ha gettato l’ancora la Prinsedam della Holland America Line, lussuoso natante da 37.845 tonnellate e 835 passeggeri. Si tratta della prima delle 114 navi attese nel golfo della Terra delle Sirene nel corso dei prossimi mesi. Ben 16 in più rispetto al 2017 con un incremento del 16 per cento circa.

Altra nota positiva è il ritorno della Costa con la Pacifica che raggiungerà per due volte nei prossimi mesi lo specchio di mare antistante Marina Piccola. L’unità, varata nel 2009, ha una stazza di ben 114.500 tonnellate ed è in grado di trasportare 3.780 passeggeri e 1.100 membri dell’equipaggio. La Costa Pacifica sarà anche l’ultima nave a raggiungere Sorrento nel 2018, stazionando in rada il 23 novembre.

 

Tra l’altro la Costa Pacifica non rappresenta l’unica novità per il 2018. Insieme alla compagnia genovese del gruppo Carnival approderanno a Sorrento per la prima volta anche altri due gruppi: Grand Cruise Investment e Netherlands. Le nuove navi che, invece, si vedranno davanti la costiera (oppure che ritornano dopo diversi anni) sono Star Pride, Prinsedam, Marella Dream, Le Laperouse, Azamara Pursuit ed Artania.

In base ai dati forniti dalla Capitaneria di Porto di Sorrento guidata dal comandante Enrico Staiano il mese in cui sono previsti più arrivi è giugno, quando a Sorrento dovrebbero approdare ben 20 navi. Una in meno a maggio e luglio.

 

Il previsto incremento di alberghi galleggianti in costiera, si traduce in un sostanzioso aumento anche nel numero di passeggeri che sbarcheranno a Marina Piccola. Nel 2017 sono stati in totale 55.561, ben 3mila in più rispetto all’anno precedente. Per la prossima stagione l’obiettivo minimo è superare quota 60mila, ma non è detto che si possa andare anche oltre.

Si tratta di turisti che si fermano a Sorrento per scoprire gli angoli più suggestivi della città, oppure si affidano a tour organizzati per escursioni verso le perle della Campania, da Napoli ad Ercolano ed il Vesuvio, da Pompei alla costiera amalfitana. Quelli che trascorrono qualche ora in città in genere passeggiano nel centro storico e si dedicano allo shopping dei prodotti tradizionali.

C’è, poi, una piccola quota di croceristi che sceglie Sorrento per iniziare o concludere il proprio viaggio. Lo scorso anno sono stati 150 i passeggeri delle navi che hanno scelto questa soluzione. Alcuni di essi hanno anche soggiornato per qualche giorno nelle strutture ricettive della costiera.