Arrestato a Capri il pusher casalingo

erba

CAPRI. I poliziotti hanno seguito quelli che, secondo impressioni raccolte sul campo, erano noti per essere abituali assuntori di sostanze stupefacenti. Indizio su indizio, passo dopo passo, i sospetti sono divenuti autentiche certezze.
E così, senza alcun tipo di indugio, c’è stato il via libera definitivo all’operazione che ha portato all’arresto del pusher.

Uno spacciatore casalingo da ieri finito dietro le sbarre: V.P., 35 anni residente ad Anacapri, stando a ciò che è emerso nel corso delle indagini vendeva la roba – in particolare marijuana – proprio a domicilio. Durante la perquisizione dell’abitazione dell’uomo situata a via Damecuta, gli uomini del commissariato di polizia di Capri hanno rinvenuto circa 30 grammi di marijuana oltre a una serie di attrezzature per la preparazione e il confezionamento della droga che secondo gli inquirenti vendeva a domicilio. Il presunto spacciatore – incensurato – è stato “monitorato” dagli agenti durante gli ultimi giorni. Dopo le formalità di rito, V.P. è stato arrestato e condotto in cella. L’erba e il materiale rinvenuto in casa sono stati sequestrati. Appena una settimana fa sempre la polizia aveva arrestato un 32enne di Anacapri che aveva allestito nella sua abitazione una piccola piantagione di marijuana.