Capri Watch, fashion accessories

Apre i battenti a Napoli la Borsa Mediterranea del Turismo

mostra-oltremare

A Napoli si accendono nuovamente le luci sulla più grande piattaforma di business turistico del Mediterraneo. Sarà un’edizione dai grandi numeri la XXI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo che si aprirà domani alla Mostra d’Oltremare. Circa 400 gli espositori distribuiti in sei stand del quartiere fieristico di Fuorigrotta e con i maggiori nomi del turismo in prima linea (Msc Crociere, Valtur, Naar, Alitalia, Gnv. Tirrenia, Grimaldi, Gardaland, Mirabilandia, Zoomarine).

Ottomila gli operatori accreditati, 305 i buyers in arrivo dai maggiori mercati internazionali del turismo e ospitati da Bmt grazie alla collaborazione di Enit e Regione Campania, 4 meet&match tematici che metteranno a confronto domanda e offerta, 12 le convention organizzate sia da network della distribuzione (Welcome Travel, Bluvacanze, Gattinoni, Uvet) che da tour operator ed associazioni di settore e 11 corsi di formazione per l’aggiornamento degli addetti ai lavori, soprattutto in tema di web marketing e social.

Un programma ricco ed intenso che richiamerà in fiera migliaia di professionisti del turismo provenienti da tutta Italia. A questi si aggiungeranno gli operatori locali. Per tutti si tratterà della prima occasione del calendario 2017 delle fiere del turismo in Italia dopo lo spostamento di date e location o la chiusura di altre manifestazioni e quindi si prevede una partecipazione ancora più interessata.

E saranno numerose anche le Regioni italiane presenti per cogliere l’opportunità del confronto con il mercato del Centro-sud in grado di regalare ancora margini di crescita: Calabria, Trentino, Umbria, Basilicata, Emilia Romagna sono fra quante hanno deciso di investire quest’anno in maniera significativa sulla Borsa Mediterranea del Turismo.