Ancora speranza per il Sorrento che vince a Frosinone 4 a 2

frosinone-sorrento

Il 4-2 giunto nel finale in casa del Frosinone consente ai rossoneri di sperare ancora nei play out, ora la sfida con la Nocerina di domenica prossima assume un’importanza fondamentale per restare in Lega Pro.Una grande partita della squadra di Papagni, che mostra di essere tutt’altro che rassegnata alla retrocessione diretta.

 


Il primo tempo scorre su ritmi davvero bassi. Al ’37 arriva il vantaggio dei rossoneri con Tortolano, il fantasista dai 25 metri fa partire una conclusione violentissima che sbatte sulla traversa e finisce sulla schiena di Zappino terminando in porta. Sorrento ancora pericoloso al ’42: Nocentini crossa dalla sinistra, Konan trova una buona coordinazione in rovesciata, ma non la porta. 
Nella ripresa il Frosinone pareggia dopo 10’ con Curiale, ben imbeccato da Cesaretti.

I ciociari insistono, e provano a ribaltare il risultato, ma nel momento migliore dei padroni di casa il Sorrento si riporta in avanti. Salvi va via sulla destra e crossa sul secondo palo, Frabotta non anticipa Tortolano che trova un gran sinistro sul palo lontano, 2 a 1 per i rossoneri.

Quando la partita sembra incanalata sui giusti binari per il Sorrento, Nocentini atterra Curiale in area di rigore: è penalty ed espulsione del centrale. Curiale dal dischetto fa 2 a 2.

Sembrava l’ennesima beffa per il Sorrento che invece con la forza della disperazione a 2 minuti dalla fine trova nuovamente il vantaggio: Tortolano calcia una punizione tesa sul primo palo, Ciampi anticipa tutti e di testa mette in rete.

A tempo praticamente scaduto Bernardo va via sulla sinistra e spiazza Zappino, con la difesa di casa già in vacanza. Manca una partita al termine del campionato e il Sorrento è a pari punti con la Carrarese, che ieri ha perso 3 a 0 proprio contro la Nocerina.

Il prossimo turno rappresenta un dentro o fuori per i rossoneri che sfideranno la Nocerina al Campo Italia, mentre la Carrarese, in casa, incontrerà il Latina. Ancora 90 minuti di speranza.

RIPRODUZIONE RISERVATA