Ancora chiazze di schiuma nel mare della penisola

Schiuma

VICO EQUENSE. La segnalazione questa volta arriva dalla spiaggia di Vico Equense, dove lungo il costone in direzione Castellammare, un’enorme chiazza di schiuma sta rovinando lo splendido panorama della penisola.

 

A prima vista potrebbe sembrare un effetto generato dal mare agitato che si infrange lungo la costa, ma guardando più da vicino si nota che la densità della schiuma è assolutamente anormale.

Un fatto che si ripete con frequenza nelle ultime settimane e che sta allarmando i tanti proprietari di lidi e ristoranti che affacciano sul mare, ma anche i tanti abitanti della zona. Solo pochi giorni fa la notizia delle tre “Bandiere Blu” (Positano, Massa Lubrense e Anacapri) aveva tranquillizzato tutti, e invece oggi i dubbi sull’effettivo stato di salute del nostro mare sono tornati prepotentemente a farsi sentire.

La notizia non è certo passata inosservata, infatti, pare che nel Golfo siano già stati allertati un gruppo di tecnici, incaricati di effettuare analisi per capire la provenienza della schiuma. Due fino a questo momento le ipotesi più accreditate: Una particolare alga marina che genera questo effetto, oppure un’eccessiva quantità di schiuma proveniente dai tanti scarichi abusivi, che poi con il mare mosso e le tante navi di passaggio, si rigenera e si ingrandisce.

Staremo a vedere.

RIPRODUZIONE RISERVATA