Capri Watch fashion & Accessories

Anche Villa Fiorentino diventa location per i matrimoni civili

villa fiorentino

SORRENTO. Non solo la cornice offerta dal trecentesco Chiostro di San Francesco oppure lo splendido giardino del Museo Correale di Terranova, ora chi vorrà pronunciare il fatidico “si” potrà scegliere anche un’altra location da sogno: Villa Fiorentino, l’antica dimora del corso Italia sede della Fondazione Sorrento. La decisione di aprire un ufficio separato dello Stato civile per la celebrazione dei matrimoni è stata assunta dalla Giunta municipale di Sorrento su proposta del sindaco Giuseppe Cuomo.

“Abbiamo deciso di offrire la possibilità di celebrare le unioni civili presso il complesso immobiliare Villa Fiorentino – spiega il primo cittadino – allo scopo di andare incontro alle sempre più sentite esigenze dell’utenza di poter fruire di strutture alternative alla Casa Comunale, e tenuto conto, inoltre, dell’elevato numero di coppie straniere che scelgono Sorrento quale luogo delle proprie nozze per le sue bellezze e la sua notorietà turistica”

La conferma di ciò è data dai numeri in continuo aumento di coppie che ogni anno scelgono il cuore della costiera per le loro nozze. Sposi che arrivano da ogni angolo del globo per scambiarsi gli anelli e la promessa dell’eterno amore. Il tutto condito da un’organizzazione perfetta (per lo più affidata a wedding planner) con i video e le foto ad immortalare i novelli coniugi in scenari da cartolina pronti a fare il giro del mondo attraverso i social network.