Capri Watch fashion & Accessories

Anche a Massa Lubrense solidarietà con la Spesa Sospesa

spesa-sospesa-massa

Nasce a Massa Lubrense il progetto Spesa Sospesa che si realizzerà con il prezioso supporto dei negozi di alimentari, della Protezione Civile e di altri volontari già impegnati nella consegna di farmaci e spese a domicilio. “Questo progetto – dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Giovanna Staiano – nasce da una esigenza emersa durante l’emergenza Coronavirus, e con esso intendiamo creare un ulteriore sostegno alle persone in difficoltà, ai tanti cittadini rimasti privi di reddito ed in particolar modo alle famiglie numerose.

Al “restare a casa” imposto attualmente per la tutela della salute pubblica, purtroppo, corrisponde, in molti casi la mancanza di entrate monetarie per i lavoratori e, pertanto, l’impossibilità, per molte persone, perfino di provvedere alla spesa in questa delicata emergenza sanitaria alla quale inevitabilmente si sta aggiungendo una emergenza economico-sociale”.

Come funziona la Spesa Sospesa? “I cittadini generosi che avranno la possibilità – aggiunge Staiano – quando faranno la spesa personale, potranno acquistare uno o più prodotti confezionati in più rispetto a quelli che occorrono, e riporli, dopo aver effettuato i pagamenti, in un carrello dedicato alla raccolta alimentare, sito non distante dalle casse. I volontari ogni due giorni ritireranno i prodotti e in collaborazione con l’Ufficio Politiche Sociali provvederanno a distribuire i beni alle persone più bisognose”.

“Altre misure – conclude il vice sindaco di Massa Lubrense – saranno messe in campo nei prossimi giorni attingendo dal “Fondo solidarietà” istituito a inizio mandato con parte delle indennità assessoriali e con il quale da anni si stanno realizzando interventi di contrasto alla povertà. Grazie a tutti coloro che con il loro contributo, dato in ogni forma, garantiranno un pasto certo ai più bisognosi. Un ringraziamento particolare a Mariella Gargiulo che, con disponibilità e celermente, ha realizzato la grafica, offrendo il suo contributo a questo progetto”.