Capri Watch fashion & Accessories

Anas: Niente targhe alterne sull’Amalfitana

bus-amalfitana

Anas ha provveduto alla emissione di un’ordinanza – che sarà valida a partire da domani, giovedì 25 giugno 2020 – relativa alla modifica della circolazione lungo la strada statale 163 “Amalfitana”, al fine di adeguare la percorribilità della intera infrastruttura alle disposizioni in materia di targhe alterne che gli Enti Territoriali hanno già effettuato sui tratti interni di propria competenza.

Nello specifico, Anas ha sospeso la transitabilità a targhe alterne, rendendo fruibile la normale percorribilità della infrastruttura lungo le seguenti tratte:
– dal km 10,195 (in Comune di Positano) al km 12,270 (limite centro abitato delimitato del Comune di Positano);
– dal km 17,160 (limite centro abitato delimitato del Comune di Positano) al km 19,800 (limite centro abitato delimitato di Praiano);
– dal km 20,560 (limite centro abitato delimitato del Comune di Praiano) al km 20,900 (limite centro abitato delimitato di Praiano);
– dal km 22,010 (limite centro abitato delimitato del Comune di Praiano) al km 26,800 (limite centro abitato delimitato di Amalfi);
– dal km 27,215 (limite centro abitato delimitato del Comune di Amalfi) al km 28,000 (limite centro abitato delimitato di Amalfi);
– dal km 34,060 (limite centro abitato delimitato del Comune di Minori) al km 34,626 (limite centro abitato delimitato di Maiori);
– dal km 36,175 (limite centro abitato delimitato del Comune di Maiori) al km 44,758 (limite centro abitato delimitato di Cetara);
– dal km 45,070 (limite centro abitato delimitato del Comune di Cetara) al km 49,600 (bivio di Raito).

Il provvedimento è stato sollecitato dagli Enti Locali, anche allo scopo di rendere maggiormente accessibile l’area della costiera amalfitana, in ragione della necessaria ripresa del turismo nella fase successiva a quella del lockdown, connessa alla emergenza sanitaria da Covid-19.