Amianto, verifiche e controlli nel centro cittadino

sorrento

SORRENTO. Trenta giorni per verificare la presenza di amianto nelle canne fumarie di un condominio lungo Corso Italia. Sarà compito dell’amministratore del palazzo di Sorrento, che su richiesta del sindaco, Giuseppe Cuomo, dovrà far pervenire, entro un mese, una relazione dettagliata sull’eventuale presenza di eternit nel suo stabile.

 

La questione di questo condominio va avanti già da qualche tempo, lo scorso mese, infatti, il personale tecnico del dipartimento dell’Asl di Napoli 3 Sud di Sant’Agnello durante un sopralluogo presso il fabbricato in questione, rilevo’ la presenza di 7 canne fumarie “sospette”. Questo ha spinto in Comune ad intervenire in maniera tempestiva e a richiedere immediatamente una verifica.