Questa sera su Sky Uno prende il via la nuova edizione di “Hell’s Kitchen”, tra i protagonisti Amelia Mazzola

Amelia Mazzola ad #Hell’s Kitchen

Amelia Mazzola pronta a cimentarsi nel reality Sky. La figlia di Tonino e Maria, titolari del ristorante “La Torre” di Massa Lubrense, sarà alle prese con i fornelli ed i cambi d’umore di Carlo Cracco. Di certo la giovane chef della Terra delle Sirene saprà farsi valere perché la sua è una cucina semplice ed immediata, centrata sulla qualità dei prodotti.

Nel corso di sedici puntate (divise in otto serate, in onda ogni giovedì alle 21.10), i concorrenti si metteranno alla prova per conquistare il titolo di Executive Chef presso un nuovo ristorante del resort Forte Village in Sardegna. A contendersi il contratto di sei mesi saranno 16 giovani professionisti del settore provenienti da tutta Italia che, divisi in due squadre (8 uomini e 8 donne), dovranno affrontare dure prove esterne e la più temibile sfida: il servizio per 70 persone nel ristorante di “Hell’s Kitchen” in un’atmosfera infernale fra comande dei clienti e rimproveri di Cracco.

Ad aumentare la tensione degli aspiranti chef, la presenza, fra gli altri commensali, anche di volti noti dello spettacolo e dello sport e, soprattutto, di personalità della gastronomia internazionale, come lo chef thailandese Chumpol.

“Il vincitore deve essere in grado di condurre una cucina e una brigata, di insegnare la disciplina e fare un bel menu”, spiega Carlo Cracco. Fra i primi e più diffusi format culinari al mondo (creato nel 2003 e presente in 26 Paesi) “Hell’s Kitchen” arriva su Sky Uno dopo il successo delle edizioni americane condotte da Gordon Ramsay, Il talent italiano, però, non sarà come la versione a stelle e strisce anche perché, come precisa lo stesso Cracco, “Ramsay è più cattivo di me, ma quando mi arrabbio, mi arrabbio veramente”.