Capri Watch fashion & Accessories

Altri 3 contagi e bagnanti sulle spiagge, il sindaco di Meta impone nuove regole

meta1spiaggia

Gli ultimi contagi Covid (tre nella giornata di oggi) e l’atteggiamento poco attento alle norme in vigore da parte di numerosi cittadini che oggi approfittando della bella giornata di sole hanno preso d’assalto le spiagge del litorale cittadino hanno spinto il sindaco di meta, Giuseppe Tito, ad emanare una nuova ordinanza che da domani impone nuove regole più stringenti.

Fino al prossimo 25 ottobre, quindi, il provvedimento prevede per tutte le attività commerciali, compresi gli ambulanti, l’osservanza dell’orario di chiusura alle ore 20, ad eccezione di bar, ristoranti, pizzerie e ambulanti similari che
chiuderanno alle ore 23.

Gli esercizi pubblici che utilizzano aree esterne dovranno far rispettare i dovuti distanziamenti ed assicurarsi che alla chiusura del locale le stesse siano sgombre da avventori.

Le palestre di pertinenza delle scuole saranno utilizzate solo per le attività scolastiche.

È fatto divieto di assembramento nelle piazze e spazi pubblici del territorio comunale.

Per quanto riguarda le spiagge al fine di evitare assembramenti è fatto divieto assoluto di sostare sugli arenili nei giorni di venerdì, sabato e domenica.

Gli uffici comunali sono aperti al pubblico solo previo appuntamento ad eccezione dei servizi demografici e sociali; durante il periodo di vigenza della presente ordinanza sarà sospeso il rientro pomeridiano del giovedì per tutti gli uffici, mentre l’anagrafe osserverà il seguente orario: da lunedì a venerdì dalle 8 alle 14 ed il sabato dalle 9 alle 12.